Realizzare l’insegna

Ricordate che avevamo messo da parte i LED? Bene, è il momento di fissarli nello spazio per l’insegna. Solitamente vengono forniti con del nastro adesivo, se così non fosse possiamo applicare un po’ di colla a caldo.

Prendiamo ora il plexiglass destinato all’insegna. La mia soluzione è stata avere due pannelli di plexiglass dove nel mezzo inserire la grafica. Questo sia per evitare di attaccarla con adesivo (il rischio bolle per me è alto), sia per proteggerla dall’esterno da eventuali danni.

Innanzitutto allineiamo i due pezzi di plexiglass e fissiamoli con dello scotch tra loro. Posizioniamo i pezzi sul cabinet e facciamo un segno dove andremo a forare per fissarlo con delle viti nel legno. Procediamo quindi a fare i 4 fori con il trapano. Usiamo una punta per legno a bassa velocità per evitare di surriscaldare il plexiglass.

Disaccoppiamo i due pezzi, togliamo eventualmente la pellicola di protezione del plexiglass, e inseriamo la grafica tra i due pannelli. La allineiamo ed inseriamo le viti nei 4 fori per bloccarla. Tagliamo la grafica in eccesso delicatamente con un taglierino.

Fatto ciò, possiamo fissare il plexiglass alla struttura del cabinet con le viti, potendo quindi provare ad accendere i LED e vedere l’effetto della nostra insegna.

Se non ci piace l’effetto ad angolo, possiamo ovviare con un semplice paraspigoli.

A questo punto possiamo procedere al montaggio del monitor >>



Leave a Reply